fbpx

Riserva dell’Ankarana – Madagascar Tour del Nord

Tsingy grigi dell'Ankarana

L’Ankarana, tappa imperdibile nel tour del Madagascar del Nord.

Riserva unica dove poter vedere lemuri, camaleonti, grotte e tsingy.

Oggi vi portiamo con noi in Madagascar, nella Riserva speciale dell’Ankarana.

Si tratta di una meta protetta nel Nord del Madagascar, tappa sempre presente in tutti i tour del Nord del Madagascar, così come il tour delle 3 baie ed il Parco de “La Montagna d’Ambra”.

Noi l’abbiamo visitata ad aprile, alla fine della stagione delle piogge. Abbiamo trovato un clima perfetto e vi assicuro che la visita all’Ankarana è stato un tassello importante per rendere indimenticabile il nostro tour del Madagascar.

Abbiamo scelto di fare un tour individuale con una guida ed un autista tutti per noi, in modo da non avere vincoli temporali e poter gestire al meglio i nostri tempi e le nostre preferenze. Questa ipotesi è ancor più consigliata se andate in viaggio con i bambini.

La Riserva dell’Ankarana si trova circa 30 chilometri a nord di Ambilobe e 150 chilometri a sud di Diego Suarez (cittadina che abitualmente è la base di partenza dei tour del nord del Madagascar) e si sviluppa su un territorio di circa 18.000 ettari.

Ankarana National Park - Madagascar
Ankarana National Park – Madagascar

La peculiarità di questa Riserva è sicuramente quella degli tsingy rocce calcaree trasformatesi in pinnacoli con l’erosione dovuta ai corsi d’acqua che in questi territori sono molto numerosi, principalmente sotto terra, ed hanno creato un intricato sistema di grotte.

Grotta dei pipistrelli - Ankarana
Patrizia e nello sfondo la grotta dei pipistrelli – Ankarana

La riserva è anche riconosciuta in tutto il mondo perché ospita 11 specie differenti di lemuri, alcuni dei quali presenti proprio solo in questa Riserva.

Guardando i lemuri...
Guardando i lemuri…

E’ molto frequente l’avvistamento di queste specie, noi non abbiamo avuto problemi a vederli anche se l’avvistamento migliore è avvenuto proprio all’uscita della Riserva, quasi nel parcheggio dove si trovava il nostro mezzo. Qui abbiamo potuto goderci le evoluzioni, tra gli alberi e non solo, di un gruppo di oltre 30 lemuri tra cui molti cuccioli davvero giocosi, divertenti e soprattutto divertiti. 😊

Lemure - Ankarana National Park
Lemure – Ankarana National Park
Lemure - Ankarana
Lemure – Vicino al parcheggio

Non abbiamo avuto invece la fortuna di avvistare il fossa (il più grande predatore di terra del Madagascar). Come tutti i felini si tratta effettivamente di un animale schivo e prevalentemente notturno, difficile da avvistare.

Altri animali presenti nella Riserva dell’Ankarana sono i camaleonti, i coccodrilli, i pipistrelli ed oltre 90 specie di uccelli, tra cui l’aquila pescatrice, il gheppio del Madagascar ed il gheppio fasciato.

I camaleonti li “scoverete” con l’aiuto della vostra guida che sicuramente vi aiuterà a vedere anche il geco foglia (un curioso animale che si mimetizza in maniera incredibile sulle cortecce degli alberi, solo un occhio molto allenato può notarlo).

La Riserva ha due accessi, uno orientale ed uno occidentale. L’accesso più gettonato dai turisti è quello orientale, vicino alla strada per Ambania. Entrando da questa parte si possono visitare gli Tsingy piccoli ed una grotta con un percorso di circa 2 ore di cammino. Entrando dalla parte occidentale invece potrete effettuare dei trekking più suggestivi, accedendo a zone più remote e meno frequentate. La guida vi porterà sicuramente sulle passerelle sopra i pinnacoli degli tsingy e nella grotta dei pipistrelli. La grotta più famosa dell’Ankarana è quella di Andrafiabe che è lunga 11 chilometri ed è attraversata da più di 100 chilometri di tunnel sotterranei. Entrare in una grotta dove sonnecchiano migliaia di pipistrelli è davvero suggestivo; sei sempre sull’attenti aspettando la tipica “scena da film” con uno stormo di pipistrelli che improvvisamente viene verso di te. Per fortuna non ci è capitato 😊!

Tsingy al tramonto - Madagascar
Tsingy al tramonto – Madagascar

Il sistema di grotte e cunicoli sotto l’Ankarana è davvero molto sviluppato ed intricato. Nella stagione delle piogge deve essere davvero terrificante il frastuono e la forza dell’acqua che vorticosamente dalla superficie si infila sotto terra. Basta guardare la foto della mega voragine erosa dall’acqua in un punto dove convergono tre corsi d’acqua durante la stagione delle piogge, erodendo le rocce al punto di formare questa voragine imponente che porta le acque nelle grotte sotterranee.

Voragine da erosione
Voragine da erosione

Consigliamo di pernottare almeno una notte in uno dei lodge presenti nelle vicinanze, in modo da spezzare il viaggio di arrivo e partenza e per avere un po’ più tempo per potersi addentrare nella Riserva, accedendo magari alle zone più remote.

Lodge - Ankarana National Park
Lodge – Ankarana National Park

Vuoi un itinerario creato su misura per il Madagascar? Non esitare a contattarci, conosciamo molto bene la meta e saremo lieti di aiutarti.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi per primo le offerte...

Subito per te un VOUCHER da 75€

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Riceverai via e-mail offerte e informazioni per viaggi in Indonesia.